shopify
analytics ecommerce

Autolavaggio in crisi, chiede alla moglie rumena di lavare le macchine in bikini e decuplica gli incassi.

Autolavaggio in crisi, chiede alla moglie rumena di lavare le macchine in bikini e decuplica gli incassi.

Quante volte vi sarà capitato di andare in un autolavaggio per lavare le vostre macchine, che magari sono sporche dopo settimane di piogge. Ci sono vari tipi di autolavaggi, quelli automatici, con i cosiddetti rulli e poi ci sono quelli dove ognuno si può lavare la propria autovettura, o per conto proprio, o facendosela lavare dagli addetti della struttura.

Con la crisi, questi tipi di attività, ne risentono, soprattutto un piccolo autolavaggio in provincia di Varese che da un pò di tempo a questa parte non aveva più delle entrate consistenti e si pensava anche a una sua chiusura. Il gestore era molto preoccupato da questa situazione e continuava a pensare a delle soluzioni per poter far di nuovo decollare il suo mitico autolavaggio.

Pensò di abbassare drasticamente i prezzi, il che contribuì in parte, ma non ottenne gli effetti sperati, anche perchè i clienti non sapevano di questo abbassamento così improvviso e la gran parte lo ignorarono. Un giorno venne nell’autolavaggio un imprenditore edile della zona che si mise a scambiare due parole con il proprietario della struttura. Vide che all’interno del bar, c’era una donna davvero molto bella, che si vedeva che aveva origini dell’est Europa.

Chiese chi fosse e il gestore rispose che era sua moglie, che lo aiutava per il bar a servire i clienti che volevano prendere qualcosa da bere. L’imprenditore salutò e se ne andò dopo aver lavato la macchina e aver lasciato anche una bella mancia. Questa chiacchierata con questo distinto signore, fece venire in mente al proprietario dell’autolavaggio un’idea geniale: far mettere la propria compagna in bikini e farle lavare le macchine dei clienti “svestita” in questo modo.

Propose subito la cosa alla donna che, un pò per la situazione finanziaria in cui versava in quel momento la famiglia, un pò per amore verso il proprio marito, accettò senza il minimo problema. Iniziò un periodo di prova, chiunque arrivava in questo autolavaggio lasciava la macchina in mano alla donna, che con un bikini molto sexy incominciava a lavarla, un pò come si vede nei videoclip dei rapper americani, anche se in maniera un pò meno accentuata e un pò più sobria.

Quello che avvenne ha davvero dell’incredibile. Infatti si sparse la voce nella provincia e non solo, e gli incassi nel giro di un mese e mezzo decuplicarono. Addirittura venivano da molto lontano per farsi lavare la macchina da una signorina molto avvenente e provocante. Il gestore stentava a crederci: in pochissimo tempo era riuscito a inventare un nuovo business e finalmente le entrate erano significative. 

La donna rumena si divertiva a fare questo tipo di attività e sembrava fosse davvero appagata dal suo lavoro. Un’altra cosa sconvolgente erano le mance che i clienti lasciavano per questo tipo di servizio. Molte volte erano addirittura superiori al lavaggio stesso. C’era un signore sulla cinquantina che un giorno si e un giorno no, andava a farsi lavare la macchina solo per ammirare la donna all’opera.

Al momento non so dirvi se questo servizio sia ancora disponibile o no. So che avevano reclutato anche un’altra ragazza per lavare le macchine, perchè c’erano talmente tanti clienti che la moglie del proprietario non riusciva più a lavare tutte quelle autovetture. Di sicuro un’attività così entrerà nella storia, un’idea così è davvero geniale e ci fa capire quanto basti poco per attirare della gente nuova verso il proprio lavoro.

E’ infatti lo specchio della maggior parte della società di oggi. Basta cambiare in maniera radicale il proprio stile e il proprio metodo di lavoro che subito gli incassi aumentano a dismisura. In questo caso mettere una donna molto bella a fare questo mestiere ha contribuito a far affluire nuovi clienti. Il fatto è che è davvero una cosa nuova per tutti, che si era solo vista in film americani molto provocanti.

Molto spesso non si devono avere idee ingegnose e molto dispendiose per riuscire nella propria attività, bisogna capire che alla base di molte cose oggi c’è il sesso e che a molte persone la cosa che interessa di più sono le belle donne. Questo gestore ha avuto l’idea migliore e ha sfruttato una dote di sua moglie che prima, molto probabilmente, non conosceva. Certo capisco che molti non farebbero mai lavare le macchine degli altri dalla propria moglie per di più mezza nuda, ma lui lo ha fatto e adesso ha una vita molto più serena e la consapevolezza di essere diventato un mito per molte persone, insieme alla moglie ovvio!!

I manuali di Blog Seduzione

seduzione-passiva