shopify
analytics ecommerce

Boom di prostitute in spiaggia.

Boom di prostitute in spiaggia.

Uno dei problemi che affligge noi uomini, è capire se una donna è predisposta a venire incontro ai nostri più intimi istinti sessuali. Solo così possiamo approcciarci in maniera più decisa e sicura.

Quindi, tutto sta nell’intuire se davanti abbiamo una prostituta. In tal caso, la probabilità che lei si rapporti sessualmente con noi è pari al 100%. Non male, per un’estate torrida come questa.

Come fare dunque? Innanzitutto scrutiamo l’esemplare di femmina, analizzando nel dettaglio i suoi movimenti. Ci sono dei gesti che denotano in maniera imprescindibile che si tratti di una escort.

Per esempio, abbiamo immortalato una ragazza che sollevava il suo costume mostrando le proprie grazie a chi prendeva tranquillamente il sole sulla spiaggia.

Oppure, quelle giovani che con tanto di perizoma mostrano il sedere camminando su e giù davanti a noi, come per dire “ragazzi davanti o dietro, purchè vi diate da fare!”.

Questi messaggi subliminali noi li intuiamo e assecondiamo le voglie di queste donne sempre più decise a farci subire sbalzi ormonali di dimensioni grottesche.

Non appena si sfila il reggiseno per mettersi in toplex, non ci rimane altro che andarle davanti e chiederle quanto vorrebbe per una serata di sesso.

Una richiesta assolutamente giusta, ma soprattutto coerente rispetto alle sue reiterate provocazioni di natura erotica.

I manuali di Blog Seduzione

seduzione-passiva