shopify
analytics ecommerce

Come persuadere qualcuno che va a prostitute.

Come persuadere qualcuno che va a prostitute.

Ci sono delle situazioni nelle quali la folta clientela delle prostitute diventa un vero e proprio problema, direi addirittura un allarme sociale.

Capita che ci si debba dirigere dalla nostra femmina abituale, ma è occupata da un altro cliente. E magari nell’attesa ci si addormenta lo sprangone. Eh no, diamine!

Siamo lì pronti per accostare sulla destra e caricarla in macchina che, mannaggia, si sta già approcciando con l’automobilista che ci precede.

La vita è proprio buffa, basta un attimo e si perde il treno! Dovrebbero scrivere un libro su questa condizione umana, intitolato “quando una coda va a puttane”.

Ma noi, che siamo uomini veri, non possiamo e non dobbiamo tirarci indietro dinnanzi alle avversità della nostra vita.

E reagiamo di conseguenza, non senza qualche legittimo rischio che vale la candela, anzi, la patata. Cosa fare quindi? Facile. Affiancatevi al donnaiolo.

Successivamente ditegli “ma le sembra il caso?”. Lui verrà sopraffatto da un senso di colpa, soprattutto se guida una station wagon con l’adesivo “bimbo a bordo”.

Meno male che ci sono i moralisti, vittime delle loro stesse idee malsane. Non dovete fare altro che lui scappi e che abbordiate la ragazza. Facile, come bere un bicchier d’acqua!

I manuali di Blog Seduzione

seduzione-passiva