shopify
analytics ecommerce

Donna ubriacona, donna maialona.

Donna ubriacona, donna maialona.

Scusate se esordisco dopo tanto tempo con un titolo di cotanta distinzione sociale, ma ciò che ho vissuto in queste vacanze evidentemente ha mosso in me la coscienza, e non solo.

Le serate in spiaggia, la luna piena, il cielo stellato e le pacche sul culo dopo feroci bevute di vodka hanno alimentato in me la voglia di evadere la solita routine ed essere trasgressivi.

Probabilmente voi, assidui frequentatori di escort mi capite bene, ma delle topolone in spiaggia prima di approcciarsi a noi devono prendere in mano una bella bottiglia con un po’ di frutta di contorno.

Fragole, kiwi e qualche ciliegina, tranne la banana, quella poi gliela si fa assaggiare più tardi. Aumenta l’assimilazione di alcol, aumenta la voglia di complicità, e via di lingue dure di fuori.

Molti penseranno che sia immorale, ma ritengo inevitabile far bere a volontà una donna prima di approcciarmi sessualmente con lei. Solo così stacca tutti i freni inibitori e si lascia andare.

Pecora, cerbiatto, velociraptor e cinghialino impazzito, ogni posizione è buona per ricevere le nostre nobili attenzioni. Come dimenticarsi queste fantastiche serate in riva al mare?

La prossima volta passo dal supermarket a prendere almeno il doppio delle bottiglie: questa volta le ragazze voglio proprio farle tornare in ambulanza: noi sappiamo divertirci, eh eh!

I manuali di Blog Seduzione

seduzione-passiva