shopify
analytics ecommerce

Farsi le seghe fa diventare ciechi?

Farsi le seghe fa diventare ciechi?

La masturbazione è una di quelle cose che tutti i giovani provano almeno una volta nella vita. Si incomincia intorno ai 10 anni e, in genere, si smette intorno ai 17. Ci sono però molti casi di adulti che, nonostante l’età non proprio giovanissima, continuano come se niente fosse, a divertirsi con il fai da te. In genere sono persone che non hanno una disponibilità sessuale molto alta e di conseguenza di devono aggiustare con metodi più grezzi e molto meno eccitanti.

Sulla masturbazione girano molte voci. C’è chi sostiene, per esempio, che chi inizia a farsi le seghe fin da giovanissimo, ha poi dei problemi sulla crescita del pene, nel senso che è come se l’organo non crescesse con il resto del corpo. Questa è una di quelle leggende che mettono in giro quelli che non sanno che cosa dire e che cosa inventarsi. E’ infatti un’assurdità, non è assolutamente vero, il masturbarsi non influisce minimamente sulla lunghezza del pene.

Le storie più famose su questo tipo di piacere, riguardano la vista. Secondo alcuni, infatti, farse le seghe può far perdere sensibilmente la vista e in alcuni casi portare anche alla cecità. In realtà queste dicerie è da un pò che girano e sono state dette da uno studioso portoghese che aveva il figlio che era un “pippaiolo” incallito. Il primo fu proprio lui che disse in giro che masturbarsi in maniera regolare, almeno una volta al giorno (e vi assicuro che c’è gente che lo fa molto di più) poteva portare alla cecità totale. 

Questo ha scatenato un pò di polemiche e ancora oggi ci sono molti giovani che sono ossessionati da questa cosa così paradossale. In realtà anche questa non è una cosa vera anzi. Sono stati fatti diversi studi e si è arrivati al punto che il masturbarsi non influisce minimamente sugli organi visivi. Sono infatti due cose totalmente separate, che non possono ostacolarsi a vicenda.

Quel dottore portoghese aveva lanciato questa provocazione, perchè aveva sorpreso il figlio più volte mentre era intento a “divertirsi” con il fai da te e, per provare a farlo smettere, ha lanciato questa notizia che ha fatto il giro del mondo. Possiamo dire che masturbarsi, se fatto in maniera esagerata, non è una cosa salutare, anzi. Se uno esagera, infatti, possono sorgere dei piccoli problemi, soprattutto in età molto giovane, come per esempio il fatto di diventare troppo “veloci” nei rapporti sessuali che si avranno in futuro.

Infatti se si continua a stimolare in maniera esagerata il proprio pene, l’organo si abitua a eiaculare in continuazione e questo può essere un problema per il futuro. Ovviamente non è una cosa grave, bisogna, secondo me, avere il controllo di se stessi anche in fatto di masturbazione. Ci sono persone che sono veramente ossessionate da questo tipo di piacere e senza di esso non riescono a vivere. Quando si arriva a questi punti, è il caso di ricorrere a provvedimenti seri. 

Ci sono molti ragazzini che hanno i computer pieni zeppi di porno e sono proprio loro quelli che rischiano di più. Ho testimonianze di gente che passa interi pomeriggi davanti al pc, guardando giga di porno, non uscendo mai di casa e masturbandosi in continuazione. Diventa come una specie di malattia ed è poi molto difficile venirne fuori.

Tutti noi da giovani abbiamo provato il brivido del primo piacere. Si arriva infatti a un punto dove la curiosità vince sulla razionalità e tutte quelle cose, che magari si vedono in giro riguardanti il sesso, cominciano a interessarci ed è li che decidiamo di provare questa esperienza nuova. Ci passano tutti insomma dalla porta del piacere fai da te, ma ad un certo punto bisogna avere un limite e capire che non si può andare avanti così per sempre, infatti è fondamentale riuscire a controllare i propri istinti. 

Quando si comincia ad uscire dall’adolescenza, bisogna guardarsi intorno e cominciare a fare sesso in maniera sana e vogliosa. La masturbazione è una parte della vita sessuale di ognuno di noi, ma deve finire entro determinati limiti, se non diventa poi una ossessione. Farsi le seghe non fa venire malattie ne fa diventare ciechi, sono solo storielle, ma masturbarsi per conto proprio o avere un bel rapporto con una bella ragazza sono cose totalmente diverse. Di solito si smette di masturbarsi quando si conosce il vero sesso, a quel punto, l’unica cosa che conta è trovare delle ragazze giuste per farlo il più possibile e ci si dimentica in fretta del caro e vecchio “sesso fai da te”!!

I manuali di Blog Seduzione

seduzione-passiva