shopify
analytics ecommerce

Favori sessuali per non pagare le multe: realtà o finzione?

Favori sessuali per non pagare le multe: realtà o finzione?

Ci sono certi momenti dove ognuno di noi farebbe qualsiasi cosa pur di avitarne una negativa. Uno degli esempi più banali, ma nello stesso tempo che ci fa capire, è quando veniamo sorpresi a non rispettare il codice della strada e le conseguenze le conosciamo benissimo, ossia si va incontro a multe salatissime e alla perdita di punti.

La storia che vi raccontiamo oggi è realmente accaduta e ha dell’incredibile. Non molto tempo fa una donna è stata sorpresa mentre lasciava la propria auto parcheggiata in divieto di sosta perchè aveva un appuntamento urgente dal dentista. L’appuntamento è stato più lungo del previsto e la signora ovviamente non ha avuto voglia di andare a spostare la macchina, ignorando che in zona c’era una pattuglia di vigili assetata di multe e non solo.

La signora mentre si appropinqua verso la macchina nota questo vigile che gira attorno alla medesima per prendere il numero di targa e farle una bella multina. La signora presa dall’ansia si avvicina all’agente e cerca di spiegargli il perchè del suo ritardo e del suo posteggio non proprio a regola d’arte. L’uomo all’inizio sempre inamovibile ma ad un certo punto la signora gli propone una cosa molto piccante che fa aumentare vertiginosamente la voglia a questo vigile arrapato.

Insomma pur di non pagare quella multa la signora era disposta a fare, seduta stante, una sveltina con il vigile. Per fortuna di quest’ultimo il suo collega che doveva essere insieme a lui era dovuto andare in centrale a consegnare dei documenti, di conseguenza il territorio era libro per un bel incontro di anime e corpi. Il vigile che conosceva bene quei posti propone alla signora un parcheggio lì vicino comodo e poco frequentato e lei ovviamente accettò senza troppi problemi!!

Qui però subentra la sfortuna perchè mentre stavano riscaldando i motori arriva un’altra pattuglia composta da un maschio, ma soprattutto da una donna (e tutti sappiamo come sono le vigilesse) che si avvicina ovviamente a questa macchina tutta sola in questo parcheggio. Fortunatamente il collega voglioso sente l’arrivo di una macchina e pensa bene di guardare chi fosse. Fa in tempo a vestirsi che la vigilessa lo guarda in modo stranito e gli chiede che cosa stesse facendo in quella macchina, con una donna e per di più mentre era in servizio.

Lui visibilmente provato inventa la storia che la stava aiutando a cercare una cosa che aveva perso la signora poco prima (questo la dice lunga sull’intelligenza dei vigili). Ovviamente la donna in divisa capisce tutto, ma si sa tra colleghi ci si aiuta e anche se non è dell’idea, consigliata anche dall’altro vigile, decidono di tacere l’accaduto. La signora, in compenso pagherà la multa regolarmente. 

Vi ho raccontato questa storia intanto perchè è particolare e divertente, non si sente tutti i giorni infatti parlare di fatti simili, ma poi per farvi capire lo straordinario potere che il sesso esercita sulle persone. Non sto assolutamente prendendo le difese del vigile ma provate a mettervi nei suoi panni, è vero sul lavoro certe cose non si fanno ma anche lui è fatto di carne come tutti noi e anche lui se una donna molto provocante gli chiede di avere un rapporto è molto tentato, è una reazione più che normale. Le donne ci tentano sempre e resistere e sempre più difficile perchè con il passare del tempo hanno affinato sempre di più le loro tecniche e sono diventate, bisogna dirlo, sempre più brave.

Ovviamente non è che ogni donna per non pagare le multe si concede in questa maniera, però questo ci fa capire quanta gente strana c’è in giro e come è labile il confine tra il resistere e il cadere in tentazione. Bisognerebbe essere freddi e distaccati in ogni rapporto, affezionarsi si ma non troppo e saper interrompere al punto giusto, ma purtroppo l’uomo non è stato progettato per questo!!

I manuali di Blog Seduzione

seduzione-passiva