shopify
analytics ecommerce

Gli studenti universitari: sesso a pagamento per fare la bella vita.

Gli studenti universitari: sesso a pagamento per fare la bella vita.

 

E’ recentemente uscito, su un noto quotidiano online, un articolo che parla della carenza di affetto da parte delle donne mature, che, o perchè sole, o perchè non abbastanza coccolate dai propri mariti, decidono di pagare degli uomini, molto più giovani di loro, i cosiddetti gigolò, per soddisfare le proprie voglie sessuali e provare quel piacere che provavano quando erano molto più giovani.

Il fenomeno si sta sviluppando in modo particolare in Francia, dove ci sono sempre più donne che chiedono aiuto a questi “giovani amanti”. Sborsano ovviamente delle somme di denaro considerevoli e sempre più ragazzi, di bella prestanza fisica, si mettono in gioco e vendono il proprio corpo per questa causa. Ovviamente il mezzo di divulgazione maggiore per i giovani, che vogliono provare a intraprendere questo tipo di strada, è internet.

Sono moltissimi infatti gli annunci che si possono trovare in giro per il web, di ragazzi, solitamente sotto i 40 anni che mettono letteralmente in vendita il proprio corpo e che sono disposti a raggiungere le loro clienti anche in luoghi molto lontani e scomodi. In Italia si sta sviluppando anche molto velocemente questa “moda”. C’è una particolare categoria però, che rispetto alle altre è molto attiva nel settore; mi riferisco agli studenti universitari. Il numero degli universitari sta aumentando ormai in maniera vertiginosa e di conseguenza sempre più ragazzi decidono di investire il proprio futuro negli studi.

Ci sono coloro che sono più fortunati, che hanno una famiglia alle spalle che paga gli studi e magari anche una casa se decidono di andare a studiare fuori sede, insomma gli alleviano tutti i dolori che economicamente un’avventura universitaria comporta. Ci sono invece dei ragazzi che decidono e vogliono continuare gli studi a tutti i costi, ma non possono essere supportati dai genitori, perchè non hanno la liquidità sufficiente.

In questi casi cercano di trovarsi dei lavoretti, con cui potersi pagare gli studi e tenersi anche qualcosa per loro e per viversi la vita come un giovane d’oggi. In questo ultimo periodo tantissimi giovani mettono annunci su internet e moltissimi di questi annunci parlano proprio di prestazioni sessuali con donne mature. Lasciano il loto recapito telefonico, la loro foto e tantissimi vengono contattati e “assunti”. Girando un pò per le università, ho scoperto che tantissimi giovani hanno trovato donne sopra i 40 anni che li hanno contattati per soddisfare i propri istinti sessuali. 

Questi ragazzi chiedono delle somme tutto sommato ragionevoli, anche perchè, come detto in precedenza, si recano in loco e quindi molto spesso devono affrontare dei viaggi anche abbastanza lunghi e faticosi. Mi sono interessato a proposito e ho rivolto qualche domanda ai ragazzi che decidono di diventare gigolò. Quello che mia ha stupito, è che molti di loro non lo fanno solo per pagarsi gli studi, ma lo fanno per comprarsi i vestiti firmati e per poter condurre, anche magari solo per il week end, la bella vita. 

Un ragazzo in particolare, mi ha confessato che con i soldi guadagnati da una prestazione niente male con una donna particolarmente ricca, si è affittato per il fine settimana una Porsche Boxter ed è andato a Montecarlo; prima al casinò e poi a passarsi una bella nottata in discoteca, circondato da ragazze da urlo. Questo è quello che i giovani vogliono, viversi al massimo la loro vita, facendo molto spesso cose esagerate e fuori dal normale. 

Il problema è che ormai la vita è molto cara e chiedere i soldi a mamma e papà per affittare una super car e andare in una delle città più ricche del mondo non è esattamente il massimo della correttezza. Ed è per questo che allora si è arrivati al punto di fare qualsiasi cosa pur di passare il maggior tempo possibile a fare la bella vita. Le donne, dal canto loro, sono molto contente e eccitate da questo nuovo mercato in fermento. Molte hanno tra i loro sogni nascosti, quello di fare sesso con ragazzi molto giovani e vogliosamente carichi. 

Sempre più donne ricorrono alle “cure” di questi amanti per caso, che sembrano dare delle belle soddisfazioni e si immedesimano perfettamente nella parte. I giovani che frequentano l’università, sono molto attratti dal mondo che c’è fuori ed è giusto che facciano le loro prime esperienza lavorative. Certo decidere di fare gli gigolò, non è proprio uno di quei lavori da dire ai genitori, ma sotto il punto di vista della soddisfazione personale e dei guadagni, sicuramente è molto competitivo con altri lavori molto più stancanti, ma soprattutto molto meno divertenti.

I manuali di Blog Seduzione

seduzione-passiva