shopify
analytics ecommerce

La vera storia della coppia che viene fermata mentre amoreggiava sul pullman.

La vera storia della coppia che viene fermata mentre amoreggiava sul pullman.

Una particolarità di questo blog, è quella di cercare di raccontare storie molto curiose, realmente accadute che possano interessare i lettori. Oggi vi racconteremo la storia di una coppia di ragazzi, poco più che maggiorenni, di Modena, che sono stati sorpresi da un controllore di un autobus mentre stavano amoreggiando sul veicolo stesso.

Circa un anno fa, al ritorno dalle vacanze estive, questa coppia di giovani fidanzatini, appena tornata dal mare, si rivede dopo tanto tempo. Sappiamo che l’estate o rovina un rapporto o lo fortifica, infatti stare lontano dalla propria metà per 2 o 3 mesi è molto pesante, ma se si supera questa fase la coppia, quando si rivede è più affiatata, ma soprattutto molto più vogliosa di prima.

Provate a immaginarvi due ragazzi diciottenni che non si vedono da così tanto tempo e con gli ormoni a palla, la voglia che hanno di fare del sano sesso. Appena si sono visti, si sono detti ovviamente tutte le frasi di rito: “Amore mi sei mancato, non ti lascerò mai….” insomma cose che si dicono tra adolescenti. Finiti i convenevoli però, i loro sguardi si sono fatti vogliosi e hanno cominciato a sentire il vero bisogno di scopare.

Si trovavano a casa di lui, nella sua camera, distesi sul suo letto. Era una situazione perfetta, se non che ci fosse stata la mamma del ragazzo in cucina che guardava la televisione con un amica. Fare sesso con la propria madre nella camera adiacente non mi gli sembrava proprio il massimo e quindi hanno deciso che lì il sesso era impraticabile. 

Alla ragazzina, a questo punto, è venuta la saggia idea di andare a casa sua, peccato che il padre avesse preso un giorno di ferie e stesse guardando la tv svaccato sul divano. Presi da un iniziale sconforto, i due cominciano a pensare a delle soluzioni plausibili. Si sa che ormai il sesso viene praticato ovunque, ma questa coppia sembrava un pò titubante all’idea di doverlo fare in luoghi pubblici. Dopo un pò decidono di andare in uno dei luoghi più comuni ormai per fare sesso: il cinema!!

Per arrivare al cinema, però, dovevano prendere un autobus, che fa una tratta extraurbana ed è sempre poco affollato. Accecati dalla foga sessuale i due ragazzi si dimenticano completamente di fare il biglietto e salgono sul pullman senza pensarci minimamente. Già alla fermata, la ragazza stuzzicava in modo molto particolare il maschietto, che però sembrava resistere. 

Giunti sul pullman, però, il sesso ha prevalso sulla ragione. A bordo c’era solo una signora anziana, seduta accanto a guidatore, per il resto il mezzo era vuoto. I due arrapati decidono di mettersi nei sedili in fondo, nascosti dall’autista e iniziano ad amoreggiare in maniera molto seria e piccante. Tanto per capirci iniziano tirandosi giù i pantaloni e facendosi delle “coccole” molto particolari e piacevoli per entrambi. 

Immersi nel piacere dei preliminari, non si accorgono che si aprono le porte dell’autobus e sale a bordo il controllore per verificare che tutti avessero pagato i biglietti. Dopo aver controllato il biglietto alla vecchietta si dirige deciso verso i due giovani, che non si rendono conto di nulla. Davanti al controllore si presenta una scena mai vista prima: due giovani intenti solo a provare piacere, isolati dal mondo esterno e che pensano solo al sesso. Incredulo il controllore li striglia e chiede loro il biglietto, di cui ovviamente non erano forniti. 

I giovani, visibilmente e comprensibilmente imbarazzati, gli dicono di non averlo e ammettono di essersi lasciati andare un pò troppo. Giunto a questo punto il controllore avrebbe dovuto far pagare il biglietto con tariffa raddoppiata, cosa che ha fatto regolarmente e successivamente denunciarli per atti osceni in luogo pubblico.

Fortunatamente hanno trovato un bigliettaio che da giovane faceva le stesse cose con le proprie fidanzatine e che, appoggiato anche dall’autista ha deciso di chiedere, non solo un occhio, ma tutti e due sul accaduto sessuale. Questa storia ci fa capire come i ragazzi di oggi vogliono tutto e subito, nel campo sessuale specialmente. E’ anche giusto così, si è giovani un volta sola e bisogna godere a pieno di quello che la gioventù offre. Un consiglio, fate sesso dove volete, con chi volete e tutte le volte che volete, ma fate anche attenzione a cosa avete intorno, così provate piacere ma vi evitate figure simili.

I manuali di Blog Seduzione

seduzione-passiva