shopify
analytics ecommerce

Novità: ecco la guida per provarci sul treno.

Novità: ecco la guida per provarci sul treno.

Quante volte vi siete lasciati sfuggire la vostra preda sul treno? Lunghe chiaccherate e poi, una volta arrivati alla stazione, neanche un misero numero di telefono! Vergogna, non si fa così!

Ma oggi per voi il vostro buon vecchio Rosario Masi vuole dispensare utili consigli su come, quando e perchè provarci con una donna sul treno. Una guida semplice, che potete attuare subito.

La tecnica di seduzione cambia a seconda che voi riusciate o meno a sedervi in prossimità della femmina. Se così non è, dovrete aspettare che si alzi per andare in bagno o al ristobar.

A quel punto, mentre lei si avvia alla carrozza ristorante seguitela fino al bancone e offritele la consumazione che sta effettuando. Lei si volterà per chiedervi il motivo di tanto altruismo.

Voi le risponderete che non avete potuto fare a meno di apprezzare il suo fascino, la propria eleganza e lo stile impeccabile. Spiegatele che lavorate nella moda e che siete abili imprenditori.

A quel punto è indispensabile porgerle un biglietto da visita (taroccato per l’occasione) su cui avete inserito il numero di cellulare per incontri di lavoro. Promettetele che sarà sulla copertina di un’importante rivista.

Se invece lei è sotto tiro, seduta vicina a voi, iniziate a sorriderle non appena il suo sguardo si incrocierà con il vostro. A quel punto lei vi chiederà lumi sulla vostra ilarità.

Voi le spiegherete che lavorate per un importante stilista e lei somiglia clamorosamente ad una sua collaboratrice. Per questo, le chiedete se potete avere un suo recapito, per eventuali collaborazioni.

A quel punto nominate uno stilista a caso e, se siete diretti a Milano, non lesinate a raccontarle su come voi abbiate la responsabilità di alcuni punti vendita in Via Montenapoleone.

Lei non potrà far altro che accettare le vostre lusinghe, accettando di vedervi per una cena. Quando parlate di moda, abbiate atteggiamenti simil-gay, lei crederà che non abbiate doppi fini.

Tanto per dimostrarle che volevate soltanto la sua patata c’è tempo, eh eh!

I manuali di Blog Seduzione

seduzione-passiva