shopify
analytics ecommerce

Si può essere amici di una donna?

Si può essere amici di una donna?

L’eterno dilemma della donna considerata amica continua a logorare intere generazioni di uomini. Per carità, nulla di male ad avere degli amici, ma le donne, si sa, non capiscono granchè.

Avercele come amiche significa ammettere che dicano cose sensate. Quindi è una presa di posizione dura da digerire per un uomo che voglia definirsi tale.

Perciò una seria riflessione porta a chiederci “non è che ho amiche donne perchè sono gay?”. Sono domande che ci portano a filosofeggiare, non senza un pizzico di preoccupazione.

Infatti, per un uomo è legittimo avere un’amica donna solo qualora ci si possa rapportare sessualmente con lei. Altrimenti che donna è? Poi ovvio, ci sono le varianti.

Ad esempio, se l’amica è brutta può essere addetta al lavaggio delle stoviglie oppure alla cucina. Questa sì che è un’amica! Magari mentre che c’è ci stiri anche qualche camicia.

Ma considerare una femmina come una legittima dispensatrice di consigli mi sembra un po’ immorale. Così come è eccessivo che un uomo debba rendersi ridicolo frequentandole per divertirsi.

Noi concepiamo un solo tipo di divertimento: il sesso e tutto quello che ronza intorno. Quindi se volete conoscerci va benissimo, ma aggiungete il prefisso “scopa” a quello di amica. Brave, scopamiche va già meglio.

I manuali di Blog Seduzione

seduzione-passiva